Terrore in una casa della Bassa, chiudeva il frigorifero con un filo elettrico e blindava la caldaia: 50enne condannato

L'uomo, che viveva con la famiglia, si comportava come un padre padrone nei confronti dei figli e della moglie, che ha anche picchiato davanti ai piccoli: il cibo e l'acqua calda erano razionati

L'incubo è durato quasi due anni. La moglie ed i figli piccoli di un uomo di 50 anni, residente in un Comune della Bassa parmense, hanno vissuto in una situazione di forte autoritarismo: il martio infatti voleva controllare tutto quello che succedeva in casa ed aveva stabilito una disciplina ferrea per i bambini e la donna: era lui a dover decidere tutto. Loro, invece, avrebbero dovuto solo obbedire al padrone. Le sue azioni si erano spinte fino al proibire di consumare il cibo e di utilizzare l'acqua calda, in mancanza della sua autorizzazione: per questo motivo era arrivato ad avvolgere il frigorifero con un nastro adesivo e con un filo elettrico, per impedire concretamente ai famigliari di mangiare: l'estremità superiore era scoperta. In casa aveva creato un'atmosfera di paura e di timore nei suoi cofronti: se qualcuno voleva mangiare o farsi la doccia doveva chiedere a lui e, secondo quanto ricostruito dalla donna, a lei erano spesso negate queste attività primarie. La moglie, nel corso di due anni, ha presentato numerose denunce nei confronti del marito: per lui è poi scattato il divieto di avvicinamento, I maltrattamenti proseguono anche dopo che la donna si è allontanata, insieme ai figli, da quella casa: in un'occasione il 50enne avrebbe colpito la donna alla nuca davanti ai figli. Il Giudice Paola Artusi ha condannato l'uomo ad un anno e mezzo di reclusione per maltrattamenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'obbligo di mascherine all'aperto e la chiusura dei locali: ecco il nuovo piano anti-Covid 19

  • Betoniera si ribalta in tangenziale: muore il conducente 31enne

  • Coronavirus: riapre il reparto Covid al padiglione Barbieri

  • Coronavirus: ecco tutte le nuove regole dopo Ferragosto

  • Nuovo Dpcm: mascherine e distanziamento sociale fino al 7 settembre

  • Coronavirus, a Parma cinque nuovi casi: tutti asintomatici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento