Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca

Marito e moglie travolti e uccisi dal treno partito da Parma

I due si tenevano per mano: ecco cos'è successo

Erano marito e moglie le due persone travolte dal treno partito da Parma. La tragedia si è verificata nel primo pomeriggio di lunedì 24 giugno in provincia di Brescia. Il convoglio che li ha investito stava percorrendo la linea Parma-Brescia..L'episodio si è verificato in località Pradossi a Montirone (Brescia), ai confini con Borgosatollo e San Zeno Naviglio

I due abitavano nell'hinterland, erano sposati da una decina d'anni: hanno deciso di farla finita e sono morti travolti da un treno in corsa, mentre si tenevano per mano. L'uomo e la donna avrebbero programmato tutto nei minimi dettagli.

Con la loro utilitaria, una Kia, avrebbero raggiunto una strada sterrata di campagna non lontano dai binari. Qui avrebbero tentato di togliersi la vita una prima volta: soccorritori e forze dell'ordine hanno trovato il tubo di scappamento della vettura deviato verso gli interni con del nastro adesivo. Dopo il primo tentativo, la coppia avrebbe messo in atto un altro piano. I due hanno raggiunto i binari a piedi e hanno atteso l'arrivo del convoglio in transito verso le 13.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marito e moglie travolti e uccisi dal treno partito da Parma
ParmaToday è in caricamento