Marò, oggi il presidio. Orlandini: "Canteremo l'inno italiano"

Il consigliere del Pdl annuncia un presidio questa sera alle 20. "Vogliamo i nostri soldati in Italia, vogliamo un Governo serio e credibile. Servono persone che hanno il coraggio delle proprie idee"

"Un Governo serio difende i propri Militari, non li usa come merce da baratto. Vogliamo i nostri soldati in Italia, vogliamo un Governo serio e credibile. Basta tecnici, basta saggi, servono persone che hanno il coraggio delle proprie idee e soprattutto della propria bandiera". Così Simone Orlandini, consigliere provinciale del Pdl, comunica il senso del presidio che si terrà stasera alle 20 in piazza Garibaldi.
Il caso è quello noto a tutti dei due marò italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, accusati di aver ucciso due pescatori del Kerala scambiandoli per pirati il 15 febbraio 2011.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Simone Orlandini ha sottolineato a Parma Today come si svolgerà il presidio: "Domani sera ci incontreremo in piazza dove canteremo l'inno nazionale per esprimere solidarietà ai due marò italiani. Cercheremo di far sentire la nostra vicinanza ai familiari che ora vivono questo dramma, in attesa che le istituzioni competenti facciano il loro dovere".

Oggi la Corte Suprema Indiana ha revocato le restrizioni nei confronti dell'ambasciatore italiano in India, Daniele Mancini, e l'udienza per i due italiani è stata aggiornata al 16 aprile. Intanto, come trapelato da fonti del ministero dell'Interno, sembra che il caso sia stato affidato all'Agenzia Nazionale di Investigazione (Nia), che ricomincerà le indagini da zero. Una decisione presa dal ministero dell'Interno di Nuova Delhi dopo che la Corte suprema ha stabilito che il governo del Kerala non ha alcuna giurisdizione per processare i due marò.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento