menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Clona la carta di credito di un'azienda e compra il biglietto per tornare in Marocco

Un 28enne, insieme ad un connazionale con precedenti specifici, è stato denunciato dai Carabinieri: il secondo giovane aveva acquistato i ricambi per la sua auto

Hanno clonato la carta di credito di un'azienda, che si occupa di riparazioni idrauliche e che ha sede a Lesignano dè Bagni, facendo poi shopping online. Due cittadini marocchini di 28 anni sono stati identificati e denunciati dai Carabinieri per uso indebito di carta di credito. I due giovani, che hanno precedenti specifici alle spalle, tramite alcuni strumenti informatici sono riusciti a clonare la carta di credito di una grossa azienda, che opera in tutto il Nord Italia e che ha sede a Lesignano, in provincia di Parma. I due, residenti nel mantovano, hanno intercettato l'azienda e provato a fare il colpo: sono riusciti a ricavare la password e, dopo aver avuto la conferma per l'utilizzo della carta, hanno fatto shopping online. Uno dei due ha acquistato il biglietto di ritorno per il Marocco mentre l'altro ha acquistato i pezzi di ricambio per la sua auto. Il titolare dell'azienda ha fatto denuncia quando si è accorto degli ammanchi e le indagini hanno portato ai due giovani, poi denunciati a piede libero per uso indebito di carta di credito. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento