Cimitero di Marore, il Comune rassicura: "Nessuna pianta verrà abbattuta"

Il Comune di Parma risponde a un cittadino preoccupato: "I lavori non hanno comportato e non comporteranno alcun abbattimento delle piante esistenti, ma anzi una loro valorizzazione all'interno dell'intervento"

Un cittadino di Parma, Massimo Bielli, nei giorni scorsi, scrivendo ad alcuni organi di stampa locale, ha sollevato il problema relativo al destino degli alberi all’interno del cimitero di MaroreIn proposito, Amministrazione Comunale e società Ade intervengono con la presente nota per chiarire la vicenda: "In merito a quanto denunciato dal Sig. Bielli, si comunica che i lavori riguardanti il cimitero di Marore sono iniziati nel luglio 2013 e termineranno nel prossimo mese di marzo 2014Tale intervento (importo complessivo di Euro 362.958,95) ha riguardato opere strutturali (reti idriche elettriche e fognarie, marciapiedi, viali pedonali e carrabili di servizio, videosorveglianza) e la realizzazione del “Giardino della Memoria” dedicato alla sepoltura e dispersione delle ceneri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori non hanno comportato e non comporteranno alcun abbattimento delle piante esistenti, ma anzi una loro valorizzazione all’interno dell’intervento. Non risulta pertanto nessuna “macchina distruttiva” in partenza ma un intervento, ormai in fase conclusiva, di manutenzione e valorizzazione del cimitero nel pieno rispetto dell’impatto ambientale ed in particolare delle piante esistenti, che viene incontro alle nuove domande di sepoltura dei cittadini". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento