Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Massimo Varazzani è il nuovo presidente di Stt Holding

"Ho accettato l’incarico – ha spiegato il neopresidente - perché sono di Parma. Spero di far qualcosa per questa società, per la mia città, per i progetti importantissimi che ha"

La nomina, avvenuta ieri (venerdì) durante l’assemblea della holding del Comune dopo le dimissioni di Andrea Costa, segna un’importante svolta rispetto al recente passato. Varazzani ha infatti maturato una lunga esperienza come manager pubblico, ricoprendo numerosi incarichi di prestigio anche nel campo bancario. Cinquantanove anni, avvocato parmigiano, è sposato, ha due figlie e attualmente è il commissario straordinario del governo per il piano di rientro di Roma capitale. Dal novembre 2008 all’aprile di quest’anno è stato l’amministratore delegato di Cassa depositi e prestiti spa e, prima ancora, membro dell’organismo di vigilanza di Cassa depositi e prestiti.

La sua carriera nasce nel gruppo bancario Imi, dove occupa posizioni di primo piano. Nel marzo del 2002 viene designato dal Ministro per l’economia e le finanze amministratore unico dell’Enav (Ente Nazionale per l’Assistenza al Volo). Dal luglio 2003 al gennaio 2005 è amministratore delegato di Ferservizi, società del gruppo Ferrovie dello Stato, per poi tornare a Sanpaolo Imi dal 2005 al 2007, come amministratore delegato di Sanpaolo Imi Fondi chiusi Sgr, presidente e ad di Sanpaolo Imi Investimenti per lo sviluppo Sgr e amministratore delegato di Imi Investimenti spa.
E’ stato infine consigliere di amministrazione di Infragruppo e Infracom, importante gruppo operante in ambito informatico (dall’aprile 2005 al settembre 2008), e consigliere di amministrazione in Azimut - Benetti, leader mondiale nella produzione di mega-yacht, dal giugno 2005 al giugno 2008. Dal 2003 è professore con contratto sostitutivo di ordinario presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Cassino.
Assieme a Varazzani, sono nel consiglio di amministrazione di Stt anche Severino Guerci e Alberto Pancrazi Liberati.

“Ho accettato l’incarico – ha spiegato il presidente Varazzani - perché sono di Parma, vivo qua anche se lavoro a Roma. Spero di far qualcosa per questa società, per la mia città, per i progetti importantissimi che ha. Questo è l’aspetto importante per Parma, al di là della forma societaria o del presidente. Le persone passano, le cose che si fanno per la città resteranno negli anni. Io vorrei aiutare a fare questo e conterei di riuscirci”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massimo Varazzani è il nuovo presidente di Stt Holding

ParmaToday è in caricamento