Materne, 400 bambini esclusi. Pagliari: "Si nega alle famiglie un adeguato sostentamento"

Il senatore del Pd commenta la notizia del numero di bimbi esclusi: "La possibilità di accedere al servizio di asilo nido e scuola dell'infanzia è infatti per molte famiglie l'unica speranza per poter coniugare efficacemente il tempo dedicato alla famiglia e quello dedicato al lavoro"

"Nell'ultimo Consiglio comunale -si legge in una nota del senatore del Pd Giorgio Pagliari, grazie ad una interrogazione del gruppo consiliare del Partito Democratico, abbiamo finalmente appreso il numero dei bimbi parmigiani che non hanno trovato posto negli asili comunali, e il loro numero non può che destare preoccupazioni. Si parla, infatti, secondo i numeri forniti dalla stessa amministrazione, di ben 401 piccoli parmigiani esclusi dalle scuole per l'infanzia e 41 nei nidi, per un totale di 442 bambini che non hanno potuto accedere a questo servizio. Un numero che appare, al momento decisamente eccessivo, e per più di una ragione. La possibilità di accedere al servizio di asilo nido e scuola dell'infanzia è infatti per molte famiglie l'unica speranza per poter coniugare efficacemente il tempo dedicato alla famiglia e quello dedicato al lavoro in un delicato momento di crisi economica come quello che stiamo vivendo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In sostanza, negare questa possibilità significa negare alle famiglie la possibilità di avere adeguato sostentamento, oltre a minare la possibilità di realizzazione professionale di tante giovani madri. In questo contesto, a questi numeri drammatici si aggiungono le cifre che ogni cittadino è chiamato a spendere per le rette di asili e scuole per l'infanzia, che dopo la cancellazione del Quoziente Parma colpisce le famiglie più numerose. Un quadro preoccupante, come ha già evidenziato il gruppo Pd in Consiglio comunale, che non può essere spiegato solo con le ristrettezze economiche che il Comune di Parma, come tanti enti locali, è chiamato a vivere. Ribadisco, quindi, la disponibilità ad un fronte comune che impegni la politica ad ogni livello per dare risposte alla nostra città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • Influenza: a Parma il primo caso in un bimbo di 9 mesi

  • Coronavirus: a Parma 15 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento