Muore sul Gran Zebrù, Matteo aveva 21 anni e studiava Ingegneria

Si chiamava Matteo Miari, studiava Ingegneria al Campus dell'Università di Parma. Il 31 luglio avrebbe compiuto 22 anni. Era originario di Belluno ma ormai Parma era diventata la sua seconda casa.

Aveva 21 anni e tante idee per il futuro. E' morto ieri in Alto Adige in un incidente sul Gran Zebrù. Si chiamava Matteo Miari, studiava Ingegneria al Campus dell'Università di Parma. Il 31 luglio avrebbe compiuto 22 anni. Era originario di Belluno ma ormai Parma era diventata la sua seconda casa. Forse un cedimento del ghiaccio è stato fatale per lui, per un altro parmigiano Michele Calestani di 43 anni e per Daniele Andorno, un 45enne di Novara. Poche ore dopo altre tre vittime nella stessa zona. Matteo amava l'alpinismo ed era un arrampicatore esperto nonostante la giovane età. In molti a Parma lo conoscevano e non si danno pace per un'altra morte assurda. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • A Parma vietate le feste e lo sport amatoriale: mascherina in casa con i non conviventi

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento