Maxi blitz contro la 'chiesa' con il culto di Gesù Bambino di Gallinaro: perquisizioni a Parma

I carabinieri e la finanza hanno eseguito un decreto di perquisizione e sequestro in abitazioni, società e luoghi di culto

E' coinvolta anche la città di Parma nel maxi blitz che ha portato i carabinieri del comando provinciale di Frosinone, gli agenti della squadra mobile della Questura di Frosinone e i militari del gruppo di Cassino della guardia di finanza, ad eseguire, su delega della procura della Repubblica di Cassino, un decreto di perquisizione e sequestro in abitazioni, società e luoghi di culto riconducibili alla "Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme" con sede a Gallinaro di Frosinone e diffusa su tutto il territorio nazionale. "Il provvedimento scaturisce nell'ambito di un'attività d'indagine volta a svolgere accertamenti e verifiche", fa sapere una nota congiunta di carabinieri, polizia e guardia di finanza, in seguito "a numerose segnalazioni pervenute in ordine a presunte indebite condotte di varia natura, realizzate dai promotori e seguaci del credo religioso". La chiesa, conosciuta anche come chiesa del Gesù Bambino di Gallinaro, è stata scomunicata dal Papa ma ha proseguito nelle sue attività: nel 2016 era già stata al centro di un'inchiesta della guardia di finanza per un presunto giro di soldi. L'accusa di riciclaggio era stata poi archiviata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Maestra parmigiana litiga su Twitter con un fumettista: poi si incontrano e lo sposa

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

  • Bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà a causa dell'emergenza Covid: contributo fino a 1.500 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento