Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

Una task force interforze per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti e la criminalità: tutti i dettagli

Una vera e propria task force, composta da circa ottanta agenti, da polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia municipale, per passare al setaccio la città di Parma e contrastare i fenomeni legati allo spaccio di sostanze stupefacenti e alla criminalità nei quartieri e nelle strade più sensibili: dai parchi cittadini, scandagliati dagli agenti della finanza, al quartiere Oltretorrente, attenzionato dalle pattuglie delle Volanti della Questura di Parma, fino al San Leonardo, dove sono intervenuti i carabinieri. Nel pomeriggio di ieri, giovedì 17 ottobre, ha preso avvio la maxi operazione di polizia: molti cittadini si sono fermati davanti allo stadio Tardini - dove le forze dell'ordine hanno radunato i mezzi prima di effettuare il blitz - per complimentarsi con gli agenti e gli esponenti di polizia, carabinieri, finanza e municipale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

azzurra-mastorci-finanza-municipale-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento