Maxi retata antidroga al Parco Ducale, sequestrata eroina, cocaina e marjiuana: arresti e denunce

Il blitz di sessanta carabinieri e dell'Unità Cinofila di Bologna è scattato alle 17: tutti gli ingressi del parco sono stati bloccati

Il blitz è scattato alle ore 17 di ieri, 13 agosto, con sessante carabinieri del Comando provinciale di Parma e con l'unità cinofila di Bologna. L'obiettivo della maxi operazione era cercare eventuali pusher e pregiudicati e fermare il traffico di droga in Giardino. Dalla sede del Palazzo Ducale i militari sono usciti in forze, all'improvviso e chiunque si trovasse in quel momento al parco Ducale, è stato sottoposto ai controlli. Un dispositivo di sicurezza che è scattato anche in seguito alle ultime polemiche sull'area verde più grande e conosciuta della città. Oltre ad aver arrestato un 28enne, ricercato in quanto responsabile di una rapina ai danni di un altro giovane in stazione, i militari hanno controllato 150 persone, sequestrato 20 grammi di cocaina e 20 grammi di eroina, oltre a 35 grammi di hashish e 200 di marijuana. In totale undici persone sono state segnalate come assuntori di sostanze stupefacenti in Prefettura. 

Potrebbe interessarti

  • Parma, tappa per BlaBlaBus: si viaggia in tutta Europa

  • Morso del ragno violino: cosa fare

  • Bere alcolici fa male: il vero sballo è dire no

  • Come pulire e igienizzarei bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in moto contro l'ambulanza, il fidanzato muore: 27enne di Parma in prognosi riservata

  • Incidente in piscina: la 12enne parmigiana è morta

  • Tragedia a Colorno: ciclista 54enne cade sull'Asolana e muore

  • Pauroso schianto tra auto e bici a Noceto: 16enne gravissimo al Maggiore

  • Parma sotto choc per la morte di Sofia Bernkopf: "Una bambina che amava ballare e sorrideva a tutti"

  • Caso Pesci, i medici del Pronto Soccorso: "Legata, con una pallina in bocca e frustata"

Torna su
ParmaToday è in caricamento