menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Parma il meeting internazionale sui tumori gastrointestinali

I maggiori esperti nazionali ed europei nel campo delle neoplasie si sono dati appuntamento a Parma, nelle giornate di mercoledì 3 e giovedì 4 dicembre, allo Starhotel Du Parc di Viale Piacenza, nell'ambito del 9° Star Meeting dal titolo "Integrated and traslational treatment in gastrointestinal cancer"

I maggiori esperti nazionali ed europei nel campo delle neoplasie si sono dati appuntamento a Parma, nelle giornate di mercoledì 3 e giovedì 4 dicembre, allo Starhotel Du Parc di Viale Piacenza, nell’ambito del  9° Star Meeting dal titolo “Integrated and traslational treatment in gastrointestinal cancer”.

Sarà un convegno all’insegna della multidisciplinarietà, dove oncologi, chirurghi, radioterapisti, radiologi, medici nucleari, patologi e biologi molecolari si confronteranno sul trattamento dei tumori del tratto gastrointestinale. L’acquisizione, infatti, di sempre più nuove conoscenze di biologia molecolare permette di sviluppare terapie mirate su bersagli cellulari. Queste conoscenze, che rappresentano le basi della moderna terapia “personalizzata” dei tumori, sono fortemente impattanti per i tumori gastro-intestinali, ed in particolare per il carcinoma dello stomaco e del colon-retto. Inoltre per le neoplasie gastrointestinali la multidisciplinarietà nella scelta della strategia terapeutica ha migliorato in maniera significativa la qualità di cura per il paziente.

In occasione del meeting, verranno affrontate le problematiche relative alla valutazione di target molecolari nei tessuti e nel DNA circolante, ed il loro utilizzo anche per lo studio e la valutazione nell’insorgenza delle resistenze ai trattamenti. Verranno discussi le più moderne acquisizioni nella diagnostica per immagine e nel trattamento dei tumori del retto, del pancreas e delle metastasi epatiche da carcinoma colon-rettale. queste tematiche.

Il meeting è presieduto da Carmine Pinto, direttore facente funzione dell’Unità Operativa di Oncologia medica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma e patrocinato da Ospedale di Parma, Ordine dei medici, Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) e Gruppo Oncologico Italiano di Ricerca Clinica (GOIRC). Programma e maggiori informazioni sulla due giorni congressuale sono disponibile sul sito www.ao.pr.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento