menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allarme meningite a Busseto: due pazienti ricoverati a Vaio

Il direttore del Reparto di Neurologia Stefano Jann: "Non è necessaria nessuna profilassi"

Paura a Busseto per due casi di meningite che si sono verificati nei giorni scorsi: due pazienti adulti sono stati ricoverati nel reparto di Neurologia dell'Ospedale Di Vaio di Fidenza. I due casi sono di meningite a liquor limpido di origine virale. In questi giorni l’Amministrazione di Busseto ha mantenuto contatti diretti e costanti con la direzione dell’Ospedale per monitorare la situazione. “La situazione – hanno spiegato il sindaco Giancarlo Contini e l’assessore ai Servizi Sociali e Sanità Elisa Guareschi – è sotto controllo e costantemente monitorata dai medici, che ringraziamo per il loro impegno e per il lavoro svolto a favore della Comunità”. Il direttore del Reparto di Neurologia Stefano Jann ha precisato che la meningite da cui sono affetti i due adulti è benigna e non trasmissibile e legata al periodo delle infezioni virali. “Non è necessaria – ha aggiunto il medico – nessuna profilassi specifica e nessuna precauzione”. L’Amministrazione desidera pertanto rassicurare i cittadini, ribadendo che la situazione è monitorata e che la cittadinanza sarà immediatamente informata in caso di evoluzioni sui casi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, aumentano i positivi: sono 130

  • Cronaca

    Covid: 88 nuovi contagi e 4 decessi

  • Cronaca

    Ristoranti: ecco tutte le regole per la riapertura

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il Museo d’Arte Cinese di Parma protagonista alla Sapienza di Roma

  • Cronaca

    Prosciutto di Parma, 2020 anno nero: calano vendite ed export

  • social

    Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento