Cronaca Cortile San Martino / Largo Benito Jacovitti, 11/A

Mentre sono all'Ikea i ladri gli smurano e razziano la cassaforte a casa

La coppia di Castelvetro Piacentino era andata all'Ikea a Parma, lasciando le chiavi di casa nel cruscotto: qualcuno che li ha curati le ha rubate annotando l'indirizzo di casa per andare a rubare. Sparite due pistole, munizioni, oro e soldi

Foto di repertorio

È costato caro ad una coppia di Castelvetro Piacentino, l’errore di lasciare nel cruscotto dell’auto le chiavi di casa, prima di entrare all’Ikea a Parma. Quando sono usciti dal grande magazzino si sono trovati la portiera forzata e una volta fatto ritorno a casa si sono accorti della visita dei ladri. Un pomeriggio da dimenticare per una coppia di quarantenni, quello di domenica 6 dicembre. Approfittando della riapertura dei comuni avevano deciso di trascorrere qualche ora all’Ikea di Parma. Prima di entrare, forse con la paura di perderle all’interno, hanno pensato di lasciare le chiavi di casa nel cruscotto dell’auto. Probabilmente sono stati notati nei loro movimenti da qualcuno che ha curato il momento in facevano ingresso nel grande magazzino. Poi, probabilmente in due, hanno atteso qualche minuto e si sono diretti verso l’auto della coppia per forzarla, prendere le chiavi dell’abitazione e trovare l’indirizzo.

Una volta che avevano ciò che gli serviva, in poco tempo i ladri hanno raggiunto Castelvetro e qui sono entrati nella casa della coppia. Con un flessibile e altri arnesi da scasso hanno smurato la cassaforte e rubato tutto ciò che conteneva: due pistole regolarmente detenute, le munizioni, 500 euro in contanti e monili in oro. Al ritorno marito e moglie non hanno trovato traccia dei ladri e hanno soltanto potuto chiamare i carabinieri di Monticelli, guidati dal maresciallo Raffaello Gnessi: dopo un sopralluogo hanno raccolto la denuncia dei malcapitati. Le indagini sono in corso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mentre sono all'Ikea i ladri gli smurano e razziano la cassaforte a casa

ParmaToday è in caricamento