menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercantinfiera, Fiere Parma scalda i motori: tra auto storiche e vespe d'annata

Tornano a Fiere di Parma, in concomitanza con l’edizione autunnale di “Mercanteinfiera”, tradizionale appuntamento internazionale di arte antiquariale, “Mercanteinauto” e “Mercanteinvespa” dal 3 al 5 ottobre 2014

Tornano a Fiere di Parma, in concomitanza con l’edizione autunnale di “Mercanteinfiera”, tradizionale appuntamento internazionale di arte antiquariale, “Mercanteinauto” e “Mercanteinvespa”. Dal 3 al 5 ottobre 2014 il quartiere fieristico, ospiterà infatti un’esposizione di vetture d’epoca esclusive provenienti dall’Italia e dall’estero, mentre domenica 5 ottobre 2014 si terrà un raduno di vespisti che seguirà un percorso gastronomico sul territorio, con degustazioni, e visita finale in Fiera.

Mercanteinauto”, giunto alla sua terza edizione, è l’ appuntamento dedicato ad auto e moto d’epoca provenienti da tutto il mondo, ma anche a ricambi e automobilia, che quest’anno, si presenta al pubblico radicalmente rinnovato ed arricchito grazie alle nuove collaborazioni con  il Registro Fiat (associazione che riunisce collezionisti e studiosi dello storico brand)  e AVS, Associazione Veicoli Storici di Parma. Collaborazioni che amplieranno ulteriormente la già ricca gamma espositiva, riconfermando l’evento della Spa fieristica parmense tra i più significativi appuntamenti nel panorama del collezionismo  internazionale.

Eleganza, design raffinato, stile vintage, è questo il mood che andrà in scena a Mercanteinauto. A sfilare nella cornice  di Fiere di Parma veicoli di inizi Novecento , Plymouth, Ford d’annata, Porsche e Ferrari in una “amarcord” d’altri tempi dove il richiamo alla velocità si confonde col ricordo di divi stregati dai motori:  Marlon Brando a cavallo della sua Triumph Thunderbird 6T ne Il Selvaggio, Elvis Presley pazzo per le Cadillac o l’indimenticabile Steve McQueen nella 24 ore di Le Mans. 

Che il carnet di Mercanteinauto sia davvero ricco lo dicono i numeri: oltre 4000 mq di area espositiva e soprattutto un nutrito elenco di compratori sempre più interessati alle frontiere commerciali del nostro Paese che hanno già confermato la loro adesione alla manifestazione parmense. Un mercato, quello delle “vetture d’annata” che continua a registrare consensi attraendo investitori da tutto il mondo, spesso protagoniste di aste miliardarie. Basti ricordare i 27.5 milioni battuti per una Ferrari aperta del 1967, una NART Spider 275 GTB, e i quasi 40 milioni di dollari per la Bugatti Type 57 S Atlantic, comprata dallo stilista Raplh Lauren.

Il salone sarà aperto ai soli operatori venerdì 3 ottobre 2014 dalle 15 alle 19, ed al pubblico il 4 e 5 ottobre dalle 10 alle 19. Ingresso 10 euro alle casse con possibilità di visitare anche “Mercanteinfiera”, 8 euro se acquistato su internet. 
In concomitanza con la manifestazione, il 5 ottobre, prenderà il via la seconda edizione di “Mercanteinvespa”, organizzata da Fiere di Parma e Vespa Club Parma. La giornata, a carattere enogastronomico e ‘culturale’, prevede un primo pit-stop a Langhirano al Prosciuttificio Cav. Ilari Alberto Srl e un secondo a Torrechiara al caseificio Fabiola dove i vespisti potranno visitare gli stabilimenti produttivi e soprattutto degustare due dei prodotti simbolo del territorio emilano. L’arrivo in fiera è previsto  allo stand Vespa Club Parma dove sarà celebrato non solo lo scooter più diffuso al mondo (oltre 18 milioni di Vespe diffuse nei 5 continenti), ma anche quello che può vantare di essere divenuto un vero e proprio fenomeno di costume.

Per informazioni dettagliate su Mercanteinauto e Mercanteinvespa: https://mercanteinfiera.it/lang/it/mercanteinauto/

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento