Mezzani, cadavere di donna ritrovato sulla riva parmense del Po

Secondo una prima analisi, il corpo sarebbe di una donna ma per ora è stato impossibile identificarlo. I carabinieri stanno verificando le denunce di scomparsa registrate in tutta l'area a monte del luogo del ritrovamento

Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato trovato da due cacciatori lungo la riva parmense del fiume Po, fra Mezzani e Bocca d'Enza.

I Vigili del Fuoco hanno lavorato a lungo per recuperare il cadavere, intrappolato nel fango. Secondo una prima analisi, il corpo sarebbe di una donna ma per ora e' stato impossibile identificarlo. Sono gia' state avviate le indagini dei carabinieri per verificare le denunce di scomparsa registrate in tutta l'area a monte del luogo del ritrovamento. Il corpo potrebbe infatti essere stato trasportato da molto lontano.

Potrebbe interessarti

  • Parma, tappa per BlaBlaBus: si viaggia in tutta Europa

  • Morso del ragno violino: cosa fare

  • Bere alcolici fa male: il vero sballo è dire no

  • Come pulire e igienizzarei bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in moto contro l'ambulanza, il fidanzato muore: 27enne di Parma in prognosi riservata

  • Tragedia a Colorno: ciclista 54enne cade sull'Asolana e muore

  • Incidente in piscina: la 12enne parmigiana è morta

  • Paura per due sorelle di 13 e 12 anni, escono di casa e non rientrano per la notte: trovate dalla polizia

  • Pauroso schianto tra auto e bici a Noceto: 16enne gravissimo al Maggiore

  • Schianto frontale a Felegara, tre donne ferite: 38enne gravissima

Torna su
ParmaToday è in caricamento