menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minacce su Facebook e per telefono all'ex amante: 60enne ai domiciliari

L'uomo, che aveva scontato un anno e due mesi per una condanna per stalking, non ha smesso di molestare l'ex compagna

Ha iniziato a molestarla, con pedinamenti, minacce, telefonate e messaggi ripetuti, anche sui social network, da quando lei, una donna di circa 60 anni, ha deciso di interrompere la loro relazione, minacciando anche di dire tutto al marito e ai figli. Uno stalker di 60 anni, già arrestato, condannato e finito in carcere per gli stessi comportamenti attuati contro la donna, non ha smesso dopo essere uscito dall'istituto penitenziario di via Burla. La donna, che già si era rivolta alla polizia in passato, lo ha fatto di nuovo e il 60enne è stato rimesso ai domiciliari. Dopo aver scontato una pena di un anno e due mesi quindi l'uomo non si è dato per vinto e ha ricominciato ad inviarle messaggi su Facebook, anche se non dal suo profilo, e a farle telefonate minacciose, dalla sua utenza telefonica sconosciuta. Le indagini degli uomini di Borgo della Posta hanno portato a verificare i comportamenti persecutori

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

  • Cronaca

    Covid, tornano a crescere i casi: 77 contagi e due morti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento