Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Minacce con un coltello alla gola e bastonate a moglie e figli: 50enne arrestato

La donna ha abbandonato l'abitazione, si è rivolta al Centro Antiviolenza e ha denunciato tutto ai carabinieri

Picchiava la moglie e i due figli, tra cui uno minorenne, con bastoni e mazze da golf e li minacciava con un coltello puntato alla gola. Un 50enne italiano è stato arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri della compagnia di Parma che hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Trobunale di Parma.

L'accusa èdi maltrattamenti in famiglia. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica, sono state avviate dopo la denuncia della moglie che, vista la pesantissima situazione all'interno dell'abitazione ha deciso di andarsene e di rivolgersi al Centro Antiviolenza di Parma. La denuncia contro il marito violento è scattata il 19 ottobre  negli uffici dei carabinieri di Parma Oltretorrente.

La donna ha raccontato le violenze esercitate dal marito nei suoi confronti e contro i figli, tra cui uno minorenne: il marito, spesso sotto effetto di sostanze stupefacenti, picchiava i componenti della sua famiglia con bastoni e mazze da golf, oltre a minacciarli con un coltello puntato alla gola. Gli investigatori hanno raccolto le testimonianze di persone vicine alla famiglia che hanno confermato gli episodi raccontati dalla donna. Il 50enne ora si trova nel carcere di via Burla. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce con un coltello alla gola e bastonate a moglie e figli: 50enne arrestato

ParmaToday è in caricamento