menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minacciava, estorceva e picchiava i minorenni: in manette un bullo di 19 anni

I Carabinieri hanno verificato almeno tre episodi di violenza e minaccia nei confronti di ragazzini più piccoli di lui: sul pullman aveva minacciato un 16enne che aveva reagito ed era stato picchiato

Un giovane 19enne, residente a Traversetolo, è stato arrestato dai Carabinieri per rapina, minacce, estorsione, lesioni e porto abusivo d'arma. Il ragazzo che era residente da tempo nel Comune della provincia, si era reso protagonista di numerosi episodi, tutti culminati con minacce e richieste di denaro nei confronto di altri ragazzini, spesso più piccoli di lui. Fenomeni di bullismo che avrebbero posto in essere alcuni reati: in un caso per esempio si sarebbe fatto consegnare 120 euro da un 16enne, in un secondo caso avrebbe rubato portafogli e carta d'identità ad un minore, chiedendogli poi 200 euro e dei gioielli per la restituzione. In un terzo caso mentre si trovava sul pullman per Parma il 19enne avrebbe minacciato con un coltello un 16enne allo scopo di farsi consegnare del soldi: al rifiuto di obbedire sono scattate le botte, il 16enne è stato picchiato. All'inizio del mese di giugno era stato trovato dai Carabinieri con 20 piante di marijuana in casa ed era stato denunciato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento