menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prende a pugni il bancone di vetro di un locale e poi minaccia i poliziotti

L'episodio è avvenuto nella serata del 6 settembre in via Garibaldi: ecco cos'è successo

La sera del 6 settembre i poliziotti sono intervenuti in un esercizio pubblico di Via Garibaldi in quanto era stata segnalata la presenza di un uomo molesto. Giunti sul posto, gli agenti hanno trovato un uomo di origine nordafricane in forte stato d’ebbrezza che, dal racconto del titolare, si era presentato presso quel locale pochi minuti prima chiedendo da bere, senza riuscirvi in quanto il gestore, visto l’evidente stato di alterazione dell’uomo, si era rifiutato di servirlo. A causa di quel rifiuto, l’avventore, un tunisino pregiudicato, regolare sul territorio nazionale, risultato essere disoccupato e senza fissa dimora, ha risposto con serie di offese e minacce, terminate con dei pugni sul bancone di vetro che ha, quindi, determinato il titolare a richiedere l’intervento della Polizia di Stato.

La Volante è intervenuta sul posto per tentre di ricondurlo alla calma ma l'uomo ha continuato con un comportamento violento anche nei confronti degli stessi Agenti, si è rifiutato di farsi identificare sul posto. Gli agenti hanno allontanato l’uomo dall’esercizio commerciale e lo hanno accompagnato in Questura, dove è statoidentificato e denunciato in stato di libertà per i reati di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di farsi identificare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento