Minaccia di morte il padre con un coltello perchè vuole i soldi per la droga: arrestato 35enne

E' successo all'interno di un'abitazione di Polesine Zibello: dopo l'ennesimo episodio di violenza il figlio tossicodipendente è stato portato in via Burla dai carabinieri

Ha minacciato il padre con un grosso coltello perchè voleva i soldi per comprarsi la droga. Un giovane 35enne di Polesine Zibello, che vive con la famiglia in una casa di campagna, è stato arrestato dai carabinieri della stazione locale dopo ripetuti episodi di violenza, che si sarebbero susseguiti tra le quattro mura di quella casa. L'uomo, un tossicodipendente, nel corso del tempo ha minacciato più volte i genitori, arrivando anche ai maltrattamenti fisici, oltre che alle minacce. Nei giorni scorsi si è verificato un nuovo episodio e la minaccia è avvenuta con un grosso coltello: a quel punto i genitori hanno chiesto l'intervento dei militari che sono giunti sul posto e lo hanno arrestato. Precedentemente era stato disposto l'allontanamento coatto del giovane della casa di famiglia. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate per cambiare contratti luce e gas: Federconsumatori mette in guardia gli utenti

  • Paura a Mamiano, auto finisce nel canale e si schianta contro un muretto: gravissimo bimbo di 9 anni

  • Bomba d'acqua a Parma: allagamenti e disagi alla circolazione stradale

  • Incidente in tangenziale, è giallo: bici accartocciata e tracce di sangue ma il ferito non si trova

  • Assicuratore-pusher 37enne gestiva un traffico di marijuana e hashish in Università: quattro arresti

  • Gioca 5 euro e vince 66 milioni di euro: maxi vincita al Superenalotto a Basilicagoiano

Torna su
ParmaToday è in caricamento