Minaccia di morte l'amante della moglie su Facebook: in casa aveva una pistola

E' successo a Roccabianca: un 40enne utilizzava un profilo falso per minacciare l'uomo che aveva avuto una relazione con la sua compagna, inviando anche la foto dell'arma

Minacciava l'amante della moglie utilizzando un falso profilo Facebook ed era arrivato anche ad inviare, oltre alle frasi indimidatorie, anche la foto di una pistola tramite il social network. Quando i carabinieri di Roccabianca sono entrati all'interno dell'appartamento hanno trovato davvero l'arma giocattolo, priva del tappo rosso, oltre a passamontagna, guanti e tracce di sostanze stupefacenti. Un 40enne è stato denunciato per minacce aggravate: l'uomo, dopo aver saputo che la moglie aveva una relazione con un altro uomo ha cercato di risalire alla sua identità e lo ha contattato tramite Facebook, con un profilo non a suo nome. Da subito ha iniziato a minacciarlo, offendendolo pesantemente: oltre a lui si è scagliato anche contro i componenti della sua famiglia. Ad un certo punto l'amante, spaventato dall'invio della foto della pistola, si è rivolto ai carabinieri che hanno avviato le indagini. I militari, oltre all'arma hanno trovato il computer ed il telefono che il 40enne usava per le minacce nella sua abitazione. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate per cambiare contratti luce e gas: Federconsumatori mette in guardia gli utenti

  • Paura a Mamiano, auto finisce nel canale e si schianta contro un muretto: gravissimo bimbo di 9 anni

  • Bomba d'acqua a Parma: allagamenti e disagi alla circolazione stradale

  • Incidente in tangenziale, è giallo: bici accartocciata e tracce di sangue ma il ferito non si trova

  • Assicuratore-pusher 37enne gestiva un traffico di marijuana e hashish in Università: quattro arresti

  • Gioca 5 euro e vince 66 milioni di euro: maxi vincita al Superenalotto a Basilicagoiano

Torna su
ParmaToday è in caricamento