Il Ministro Kyenge a Collecchio. Il Pcl risponde alla Lega Nord: "Solidarietà al Ministro"

Dopo gli attacchi della Lega Nord per la visita del Ministro a Collecchio il Partito Comunista dei Lavoratori: "Egregio Rainieri, con voi il dubbio invece non rimane nemmeno"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Egregio Rainieri, con voi il dubbio invece non rimane nemmeno. E’ da tempo che agli italiani il dubbio è stato tolto, sommerso dalle molte indagini e dalle molte prescrizioni, la sua compresa. Sommerso dai soldini dei figli del vostro caro Umberto, dalle loro lauree. Sommerso da un vostro concetto di Africa che ha un proprio epicentro in Tarzania. 

Voi fate i moralisti? E a che titolo? Come osate, dopo tutto ciò che ha coinvolto il vostro partito, usare ancora l'espressione "a spese degli italiani"? Il nostro popolo vi ha da tempo spiegato che sentirà sempre più concittadina il Ministro Cecile, che il consigliere Renzo. Non fosse altro per il fatto che della laurea della Kyenge siamo tutti assolutamente certi. Le diremmo che la sua uscita ci ha fatto venire il latte alle gambe, ma sappiamo che l’espressione le riaprirebbe dolorose ferite… guardiamo avanti: è inutile piangere sul latte versato, Rainieri.

Farsi un serio esame di coscienza prima di aprire bocca pare non sia un vostro costume, ed anche questo toglie a tutti ogni dubbio. Contestualmente ci regala collettivamente l’opportunità di una bella risata. Alla Ministro mandiamo la nostra solidarietà e vicinanza, sperando che altri soggetti politici abbiano la coerenza di fare altrettanto: se si lascia sola di fronte a taluni attacchi una signora come la Kyenge si è contestualmente collusi e correi.

Il Partito Comunista dei Lavoratori di Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento