Miss Italia 2014: iniziano da Parma le finali regionali in Emilia Romagna

Partono da Parma,Venerdì 25 Luglio alla Discoteca Dadaumpa di Via Emilio Lepido, le finali regionali che il concorso Miss Italia assegnerà in Emilia Romagna

Partono da Parma,Venerdì 25 Luglio  alla Discoteca Dadaumpa di Via Emilio Lepido, le finali regionali  che il concorso Miss Italia assegnerà in Emilia Romagna. Dieci  grandi appuntamenti ai quali parteciperanno,ad oggi, 55 finaliste regionali, tutte  ragazze prime classificate in una selezione o vincitrici di un titolo speciale assegnato nelle manifestazioni svoltesi fino ad ora in Emilia Romagna.

La prima di queste  fasce regionali, che dà diritto di accedere alle prefinali nazionali di Jesolo, sarà quella  di “Miss Bellezza Rocchetta Emilia Romagna” e a contendersela , fra le altre, sette ragazze parmensi Flavia Zoccano 19 di Colorno; Camilla Pattacini 18 anni di Noceto; Giulia Guasti 18 anni di Noceto; Luisa Villirillo 21 anni di Parma: Mara Mazzoni 18 anni di Parma; Ornela Ademi 21 anni di Colorno; Ilenia Salvarani 18 anni di Noceto
 
In attesa dell’elezione di  “Miss Parma 2014”  titolo che verrà assegnato sempre Venerdì 25 Luglio al Dadaumpa, rimangono aperte le iscrizioni e le selezioni alla edizione 2014 di Miss Italia per tutte quelle ragazze di età compresa fra 18  ed i 30 anni che vorranno informazioni per tentare l’avventura nel concorso di bellezza più importante della penisola, basterà telefonare a Mirka Fochi, allo 331.81.61.523 o inviare un e.mail a mirka.fochi@gmail.com.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Si schianta fuori pista: muore sciatore parmigiano di 39 anni

  • "Distaccata l'acqua a una signora invalida in pieno inverno"

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

Torna su
ParmaToday è in caricamento