Fa il bagno e scompare: 15enne annega nel Taro a Felegara

Il corpo del giovane Mohamed El Mallah è stato trovato nella serata di martedì 16 maggio

È entrato nelle acque del Taro ed è annegato. Tragedia a Felegara, nel Comune di Medesano, del tardo pomeriggio di oggi, martedì 16 maggio per un ragazzino di 15 anni di Medesano che è scomparso dopo il bagno nel fiume. Le ricerche sono scattate poco dopo che è stato lanciato l'allarme: sul posto l'elisoccorso che si è alzato in volo dall'Ospedale Maggiore di Parma, l'ambulanza, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri. In serata il corpo del giovane 14enne è stato trovato in un specchio d'acqua. Il ragazzo era in compagnia di alcuni amici quando è entrato nel Taro e non è più riemerso: sono stati i giovani ad avvertire i soccorsi ma per lui non c'è stato nulla da fare. Il giovane annegato è Mohamed El Mallah che viveva a Sant'Andrea Bagni insieme alla famiglia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

Torna su
ParmaToday è in caricamento