Fa il bagno e scompare: 15enne annega nel Taro a Felegara

Il corpo del giovane Mohamed El Mallah è stato trovato nella serata di martedì 16 maggio

È entrato nelle acque del Taro ed è annegato. Tragedia a Felegara, nel Comune di Medesano, del tardo pomeriggio di oggi, martedì 16 maggio per un ragazzino di 15 anni di Medesano che è scomparso dopo il bagno nel fiume. Le ricerche sono scattate poco dopo che è stato lanciato l'allarme: sul posto l'elisoccorso che si è alzato in volo dall'Ospedale Maggiore di Parma, l'ambulanza, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri. In serata il corpo del giovane 14enne è stato trovato in un specchio d'acqua. Il ragazzo era in compagnia di alcuni amici quando è entrato nel Taro e non è più riemerso: sono stati i giovani ad avvertire i soccorsi ma per lui non c'è stato nulla da fare. Il giovane annegato è Mohamed El Mallah che viveva a Sant'Andrea Bagni insieme alla famiglia. 

Potrebbe interessarti

  • Parma, tappa per BlaBlaBus: si viaggia in tutta Europa

  • Bere alcolici fa male: il vero sballo è dire no

  • Come pulire e igienizzarei bidoni della spazzatura

  • I 10 elementi che devono essere conservati fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • Schianto tra due mezzi pesanti in A1: muore un camionista

  • Incidente in piscina: la 12enne parmigiana è morta

  • Tragedia a Colorno: ciclista 54enne cade sull'Asolana e muore

  • Pauroso schianto tra auto e bici a Noceto: 16enne gravissimo al Maggiore

  • Parma sotto choc per la morte di Sofia Bernkopf: "Una bambina che amava ballare e sorrideva a tutti"

  • Caso Pesci, i medici del Pronto Soccorso: "Legata, con una pallina in bocca e frustata"

Torna su
ParmaToday è in caricamento