Muore Mohamed: chi era il 15enne annegato nel Taro

Era un ragazzo allegro che stava progettando il suo futuro all'Itsos di Fornovo. Aveva frequentato le scuole Medie a Medesano ed era conosciuto da tutti

Mohamed El Mallah è annegato nel Taro, all'altezza di Felegara nel pomeriggio di martedì 16 maggio. Era uscito dalla sua casa di Sant'Andrea Bagni dove viveva con la sua famiglia, i genitori ed i fratelli, per andare con una decina di amici a fare il bagno come probabilmente aveva fatto altre volte. Ma questa volta qualcosa è andato storto e non ha fatto più ritorno: il suo corpo è stato ritrovato dai sommozzatori del Vigili del Fuoco poco prima delle ore 20. Mohamed frequentava l'Itsos di Fornovo: si era iscritto qui dopo aver frequentato le scuole medie a Medesano. Sia a Medesano che a Felegara aveva tanti amici, che oggi lo ricordano. Amava il calcio, in particolare la Roma e la squadra del suo Paese d'origine, il Marocco. Era appassionato, tanto da pubblicare sul suo profilo Faceboook la sua foto con la cornice dell'As Roma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • E' morto Beppe Aliano, il 19enne rimasto coinvolto nello scontro di Fontanini

Torna su
ParmaToday è in caricamento