menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiede l'elemosina e molesta la commessa del supermercato: 30enne denunciato per stalking

La giovane è stata costretta a cambiare punto vendita e le proprie abitudini: il molestatore la pedinava ed ha tentato approcci in modo seriale, anche mentre lei lavorava agli scaffali. L'episodio è avvenuto in via Montanara

Chiedeva l'elemosina davanti ad un supermercato di via Montanara ma allo stesso tempo molestava una giovane commessa del market, della quale si era invaghito, con richieste ripetute di incontro, pedinamenti e tentativi seriali di approccio. Un 30enne è stato denunciato per stalking e nei suoi confronti è stato emesso il provvedimento di divieto di avvicinamento alla ragazza ed ai luoghi da lei frequentati. La giovane donna è stata anche costretta a cambiare punto vendita per evitare di venire a contatto con il giovane molestatore. La vicenda è iniziata negli ultimi mesi del 2017 quando l'uomo ha iniziato a prendere di mira la donna. Come prima cosa l'uomo ha deciso di dichiarare il suo innamoramento, non corrisposto dalla ragazza. Da subito sono iniziati i comportamenti persecutori: il 30enne, che era sempre davanti al supermercato per chiedere l'elemosina, fermava la ragazza, la seguiva con la sua bicicletta, entrava all'interno del market mentre lei lavorava per chiederle un incontro. Ad un certo punto l'atmosfera è diventata irrespirabile alla giovane, che ha chiesto aiuto. Dopo essersi rivolta ai datori di lavoro ed aver cambiato le proprie abitudini, ha deciso di presentarsi direttamente dai carabinieri. I militari hanno effettuato le indagini e l'Autorità Giudiziaria ha emesso nei confronti del 30enne un divieto di avvicinamento, oltre che una denuncia per stalking. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Salute

Come calcolare l'Indice di Massa Corporea

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: più di 170 casi e un morto

  • Cronaca

    Covid: "Negli ultimi giorni abbiamo ricoverato molti giovani"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento