Monticelli, stalker in manette: dai domiciliari continuava a perseguitare le vittime minorenni

I Carabinieri di Monticelli Terme hanno arrestato un ragazzo milanese di 22 anni, M.G., già ristretto presso la casa di cura Villa Maria Luigia in regime di arresti domiciliari. Ha commesso i reati di reati di atti persecutori, minaccia, violenza privata ed ingiuria

I Carabinieri di Monticelli Terme hanno arrestato un ragazzo milanese di 22 anni, già ristretto presso la casa di cura Villa Maria Luigia in regime di arresti domiciliari, a seguito di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Milano. Nel dettaglio il ragazzo, seppur sottoposto agli arresti domiciliari, ha continuato a commettere i reati di atti persecutori, minaccia, violenza privata ed ingiuria nei confronti delle precedenti vittime minorenni. Erano stati proprio loro a denunciarlo: per questo motivo era stato già arrestato e condotto agli arresti domiciliari a Monticelli Terme. Il giovane, attraverso continue telefonate, sms ed email ha continuato a tenere il medesimo comportamentoi ed a violare le prescrizioni del percorso terapeutico imposte dalla casa di cura. M. G. è stato arrestato e condotto presso il carcere di Parma. 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento