menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il monumento a Guido Picelli? E' oscurato dalla pista di pattinaggio

Marco Alblondi al sindaco Pizzarotti: "A venti centimetri dal basamento del monumento è stata posizionata una struttura lignea che lo occulta. Ciò suscita indignazione e ne richiede l'immediata rimozione"

Il monumento dedicato a Guido Picelli, l'eroe delle Barricate antifasciste del 1922 in Oltretorrente, che dopo tante polemiche ha visto la luce l'anno scorso, è oscurato dalla pista di pattinaggio installata proprio in Piazzale Picelli.

"Ben comprendo quanto sia gravosa la Sua attività -si legge in una lettera aperta di Marco Ablondi al sindaco Pizzarotti. Tuttavia poiché  ritengo che il dialogo con i cittadini sia parte dell' impegno del pubblico Amministratore, mi ostino a rivolgermi a  Lei direttamente nonostante le mie precedenti segnalazioni siano rimaste finora senza risposta. Oggi sento il dovere di richiamare la Sua attenzione sul trattamento riservato, ancora una volta, nonostante il cambiamento intervenuto al vertice del Governo cittadino, al monumento a Guido Picelli. Dovrebbe essere a tutti noto che i monumenti sono tutelati dalla legge e che dovrebbero essere rispettati da tutti. Ciò purtroppo non è avvenuto per il monumento dell'Eroe delle Barricate di Parma.

A venti centimetri dal basamento del monumento è stata posizionata una struttura lignea a servizio della pista del ghiaccio che lo occulta e gli arreca offesa. Il ché suscita indignazione e ne richiede la immediata rimozione. Nella piazza Picelli possono trovare compatibile coesistenza il monumento all'Eroe delle Barricate e la pista del ghiaccio. Ritengo che in sede di autorizzazione per l'allestimento della pista del ghiaccio si sarebbe dovuto tenere in debito conto la presenza del monumento e il dovere di rispettarlo.

Forse si è deciso senza la preventiva acquisizione del parere della Soprintendenza ai monumenti. Sarebbe interessante averne o meno conferma per meglio comprendere se si tratta di negligenza del solo Comune o anche di altra Istituzione pubblica . Resto tuttora convinto che il monumento avrebbe dovuto trovare migliore collocazione nel piazzale. La ipotesi  può ancora essere presa in considerazione. Sarebbe così possibile evitare per il futuro l'insorgere di “conflittualità” che fin da allora non era difficile prevedere  proprio per il già avviato utilizzo invernale del piazzale.

Signor Sindaco è ormai prossimo il 5 gennaio, giorno del ricordo di Guido Picelli, la sua celebrazione deve avvenire in condizioni di assoluto rispetto della memoria dell'Uomo che si è battuto in difesa della libertà per tutti. Fiducioso di Sua puntuale risposta La ringrazio per la cortese attenzione e Le porgo i migliori auguri di buon 2013 unitamente a distinti saluti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

Il parco Vezzani torna a nuova vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento