menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Mood Cafè di piazzale Sant'Apollonia

Il Mood Cafè di piazzale Sant'Apollonia

Mood Cafè, 22enne di Collecchio insulta i poliziotti: denunciato per oltraggio

E' successo ieri sera verso l'una all'esterno del locale di piazzale Sant'Apollonia. Dopo l'arrivo di una volante in ragazzo, in stato di ubriachezza, si è mostrato insofferente ai controlli e ha inveito contro gli agenti

La sua serata 'alticcia' è finita con una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale e ubriachezza. Un giovane 22enne di Collecchio ha reagito al controllo dei poliziotti davanti ad un locale pubblico e ha 'rimediato' un indagine nei suoi confronti. Ieri sera verso l'una una volante della polizia è intervenuta in piazzale Sant'Apollonia, presso il locale Mood Cafè. Alcuni residenti infatti avevano segnalato degli schiamazzi: gli avventori del locale avrebbero alzato un pò troppo il tono di voce. Siamo nella zona di Via Farini, area della movida notturna parmigiana.


Ma un semplice controllo si è trasformato in qualcos'altro. All'arrivo dei poliziotti infatti il giovane, evidentemente ubriaco, si è mostrato insofferente alle forze dell'ordine ed ha cominciato ad insultare i poliziotti. Come previsto dal codice quindi gli uomini della volante hanno preso le sue generalià e lo hanno denunciato. Quando verrà fissata l'udienza dovrà spiegare il suo comportamento al giudice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Ultime di Oggi
  • Sport

    Troppa Atalanta, il Parma si arrende: manita di Gasp, altro schiaffo

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 86 casi e un decesso

  • Cronaca

    Parma, sì ad altre riaperture. E da metà maggio coprifuoco posticipato

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento