menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morte del 33enne: la Procura indaga per omicidio colposo

Alessandro Petrillo è morto dopo due mesi da un'operazione all'apparato digerente: dopo la denuncia dei parenti le indagini sono in corso per verificare eventuali responsabilità

Dopo la morte del 33enne Alessandro Petrillo, avvenuta a due mesi da un'operazione all'apparato digerente, la Procura della Repubblica di Parma ha aperto le indagini con l'ipotesi di reato di omicidio colposo. Per ora le indagini degli inquirenti, che hanno sequestrato la documentazione sanitaria e che predisporranno l'autopsia sul corpo del paziente deceduto, sono in corso per verificare eventuali responsabilità da parte del personale sanitario. I parenti del 33enne avevano presentato denuncia ai carabinieri: del resto l'Azienda Usl nella nota stampa aveva garantito la massima collaborazione alle indagini: "Del tragico evento -si legge nel testo - sono state informate tutte le Autorità competenti, per le quali la Direzione aziendale resta a disposizione. Ai famigliari del paziente si desidera porgere le più sentite condoglianze“. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Attualità

Cgil: assemblea per far ottenere i rimborsi ai rider

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Approvato il decreto: coprifuoco alle 22 fino al 1 giugno

  • Sport

    L'ennesima rimonta avvicina il Parma alla Serie B

  • Cronaca

    Covid: 67 nuovi casi e 3 morti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento