rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Morte di Loris Borghi: presentato una denuncia per istigazione al suicidio

Dopo il suicidio dell'ex Rettore in Procura denuncia in Procura anche contro l'ex Procuratore Capo di Parma Antonio Rustico per rivelazione del segreto d'ufficio

L'ex Rettore dell'Università degli Studi di Parma Loris Borghi si è tolto la vita nel pomeriggio di mercoledì 14 marzo. Nella mattinata di ieri, 28 marzo l'ingegner Luca Ceci ha presentato una denuncia in Procura per istigazone al suicidio contro ignoti e per rivelazione del segreto d'ufficio contro l'ex Procuratore di Parma Antonio Rustico. il professore 69enne che aveva dedicato una vita alla ricerca e al mondo accademico, è stato trovato all'interno della sua auto sotto un cavalcavia: trasportato d'urgenza al Maggiore, non ce l'ha fatta. Chi lo ha conosciuto parla di un uomo con una grande passione per la ricerca e per l'Università: il 15 maggio del 2017 Borghi si era dimesso dopo le indagini nei suoi confronti nell'ambito dell'inchiesa Pasimafi. L'allora Rettore era accusato di abuso d'ufficio per la nomina di Massimo Allegri, fedelissimo di Guido Fanelli, medico arrestato e considerato il capo dell'organizzazione criminale. Ora la Pm Lucia Russo, facente funzione da qualche settimana, dovrà decidere come procedere rispetto alle denunce presentate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte di Loris Borghi: presentato una denuncia per istigazione al suicidio

ParmaToday è in caricamento