menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morte in carcere di Giuseppe Saladino: la Procura chiede l'archiviazione

Il 32enne fu trovato senza vita il 7 ottobre 2009. Aveva assunto eroina quando era già in cella ma a quanto pare senza alcuna responsabilità da parte della polizia penitenziaria nè della ragazza che era con lui

La Procura di Parma ha chiesto l'archiviazione per la morte di Giuseppe Saladino, 32 anni, che fu trovato senza vita nel carcere di Parma il 7 ottobre 2009. Ora toccherà al Gip decidere. L'indagine ha accertato che Saladino aveva assunto eroina quando era già in cella, ma a quanto pare senza alcuna responsabilità da parte della polizia penitenziaria nè della ragazza che l'aveva acquistata insieme a lui prima del fermo del giovane. La quantità di droga era molto limitata e Saladino potrebbe averla nascosta riuscendo a passare i controlli che preludono alla carcerazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma quasi 100 casi ma ci sono 7 decessi

  • Cronaca

    Vendeva cocaina in strada, arrestato nigeriano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento