menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lampogas di Fontevivo

Lampogas di Fontevivo

Fontevivo, trovato senza vita il corpo di un dipendente della Lampogas

Fabio Spotti, 46 anni, è annegato in una riserva idrica dell'azienda all'interno dell'area Cepim. I carabinieri indagano sulle cause della morte: sembra comunque che l'uomo sia caduto accidentalmente

Un uomo di 46 anni, Fabio Spotti, è stato ritrovato senza vita all'interno della riserva idrica della Lampogas, azienda dell'area Cepim di Fontevivo. Lo riferisce Tv Parma. Spotti, che era un dipendente della società, è morto annegato in un cisterna di acqua di quelle utilizzate in caso di incendio. Sul caso indagano i carabinieri, anche se l'ipotesi più accreditata sembra essere quella dell'incidente: l'uomo sarebbe caduto accidentalmente in acqua non riuscendo più a risalire. Comunque sarà l'autopsia a fare luce su quanto accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

I 4 ristoranti a Parma: ecco quali sono i locali visitati

Attualità

Blok 30, il nuovo centro polifunzionale di Parma

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento