Fontevivo, trovato senza vita il corpo di un dipendente della Lampogas

Fabio Spotti, 46 anni, è annegato in una riserva idrica dell'azienda all'interno dell'area Cepim. I carabinieri indagano sulle cause della morte: sembra comunque che l'uomo sia caduto accidentalmente

Lampogas di Fontevivo

Un uomo di 46 anni, Fabio Spotti, è stato ritrovato senza vita all'interno della riserva idrica della Lampogas, azienda dell'area Cepim di Fontevivo. Lo riferisce Tv Parma. Spotti, che era un dipendente della società, è morto annegato in un cisterna di acqua di quelle utilizzate in caso di incendio. Sul caso indagano i carabinieri, anche se l'ipotesi più accreditata sembra essere quella dell'incidente: l'uomo sarebbe caduto accidentalmente in acqua non riuscendo più a risalire. Comunque sarà l'autopsia a fare luce su quanto accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Devasta la stazione rischiando di far deragliare un treno: arrestato 21enne tunisino

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

  • Ribaltone Genoa: c'è Faggiano al posto di Marroccu

  • "L'aeroporto Cargo a Parma? Un disastro ambientale annunciato"

  • Tre sconosciuti nella piscina di casa: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento