E' morto Francesco Vignali: domani l'addio al padre del sindaco

Si è spento all'età di 79 anni dopo una lunga malattia: stimato medico di famiglia a Sant'Andra Bagni, frazione di Medesano. I funerali si svolgeranno domani mattina partendo dalla Sala del Commiato in viale Villetta

Francesco Vignali, il padre del sindaco di Parma Pietro Vignali è morto all'età di 79 dopo una lunga malattia. Stimato medico di famiglia a Sant'Andrea Bagni per tanti anni fu dirigente delle Terme di Santandrea e animatore di un coro parrocchiale. I funerali si svolgeranno domani alle ore 9.30 partendo dalla Sala del Commiato in viale villetta verso la chiesa di Sant'Andrea Bagni. Si proseguirà poi per il cimitero di Basilicanova. Lascia la moglie Franca e tre figli, oltre a Pietro, Luigi e Paolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento