E' morto il padre di Tommy: colpito da un infarto nel 2008

E' morto Paolo Onofri, il padre di Tommy, il bimbo di 3 anni rapito e ucciso il 2 marzo del 2006. L'uomo era stato colpito da un infarto l'11 agosto del 2008 e non aveva più ripreso conoscenza

E' morto Paolo Onofri, il padre di Tommy, il bimbo di 17 mesi rapito e ucciso il 2 marzo del 2006. L'uomo era stato colpito da un infarto l'11 agosto del 2008 e non aveva più ripreso conoscenza. L'uomo è deceduto all'Ospedale Maggiore di Parma: era stato ricoverato qualche giorno fa. 

Otto anni fa, il 2 marzo 2006, il figlio dell'uomo, Tommaso, 17 mesi appena, veniva rapito dalla sua abitazione a Casalbaroncolo, alle porte di Parma, dove abitava con i genitori, Paolo, appunto, e la moglie, Paola Pellinghelli. La sua vicenda commosse l'Italia intera. Il suo corpo fu ritrovato un mese dopo, il primo aprile, sull'argine del fiume Enza, in via del Traglione. Era stato ucciso la sera stessa del sequestro. Per la morte di Tommy è stato condannato all'ergastolo Mario Alessi, il manovale pregiudicato accusato dell'omicidio e del rapimento del piccolo. Condannata a 24 anni la sua convivente e complice Antonella Conserva.“


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Potrebbe interessarti:https://www.today.it/cronaca/morto-paolo-onofri-tommy.html
Seguici su Facebook:https://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • Influenza: a Parma il primo caso in un bimbo di 9 mesi

  • Coronavirus: a Parma 15 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento