menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pellegrino, Roberto Casalini trovato in una scarpata: è morto per un malore

L'anziano di 73 anni era uscito per una passeggiata lo scorso 29 dicembre e da allora nessuna notizia. Sul corpo dell'uomo ha vegliato il suo cane per cinque giorni. Il decesso è avvenuto per cause naturali

Il cadavere di Roberto Casalini è stato ritrovato in fondo ad una scarpata nella tarda amttinata di oggi, in località Casalino una frazione di Pellegrino Parmense. L'anziano di 73 anni nel pomeriggio del 29 dicembre scorso è scomparso insieme al suo cane senza lasciare traccia. I familiari allora avvertirono subito i carabinieri e - dopo diversi giorni senza esito per le ricerche - avevano deciso di renedere noto il nome dell'anziano e diffondere una sua foto. Era seguito anche l'appello delle forze dell'ordine.

Il medico da un primo esame del corpo ha potuto stabilire che il decesso è avvenuto per cause naturali. Roberto Casalini, che era malato di diabete ed era affetto da cardiopatia, è stato quindi stroncato da un malore. Non verrà,quindi, effettuato l'esame autoptico e la salma verrà restituita alla famiglia per consentire lo svolgimento dei funerali.

Quando è stato ritrovato, il cadavere dell'uomo era vegliato dal suo inseparabile e fedele amico, un cane meticcio di nome Chico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Cronaca

    Bonaccini: "Se i contagi aumentano, pronti a chiudere le scuole"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento