menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore nel carcere di Parma l'ex pentito di Prima Linea Roberto Sandalo

E' morto nel carcere parmigiano di via Burla a 57 anni Roberto Sandalo, pentito di Prima Linea. La morte sarebbe avvenuta per cause naturali. Nel 1980, dopo il suo arresto, collaborò con gli inquirenti. Nel 2008 venne arrestato per alcuni attentati a Centri Islamici a Milano

E' morto nel carcere parmigiano di via Burla a 57 anni Roberto Sandalo, pentito di Prima Linea. La morte sarebbe avvenuta per cause naturali. Roberto Sandalo verrà seppellito nella tomba di famiglia, al cimitero di Costigliole d'Asti. La vedova ha avviato le pratiche per la sepoltura nella tomba di famiglia, accanto ai genitori dell'uomo che, con le sue confessioni, provocò lo smantellamento della formazione Prima Linea.

Di origini astigiane, Sandalo tornava spesso nella casa di campagna di famiglia, in frazione Castelletto. Il padre Ovidio, funzionario Fiat, era nato a Costigliole, dove è sepolto con la moglie Rina. A Parma stava scontando una condanna a 9 anni. Nel 2008 Roberto Sandalo venne arrestato a Milano con l'accusa di essere uno degli autori di alcuni attentati a moschee e Centri Islamici nel milanese. Roberto Sandalo aderì a Lotta Continua, da cui fu espulso, e poi all'organizzazione Prima Linea. Dopo il suo arresto nel 1980 collaborò con gli inquirenti: dopo le sue dichiarazioni vennero arrestati 165 aderenti dell'organizzazione provocandone sostanzialmente l'azzeramento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Ultime di Oggi
  • Sport

    Troppa Atalanta, il Parma si arrende: manita di Gasp, altro schiaffo

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 86 casi e un decesso

  • Cronaca

    Parma, sì ad altre riaperture. E da metà maggio coprifuoco posticipato

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento