menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Campanini, la moschea è illegittima. Ora gli islamici cercano "casa"

Il Consiglio di Stato ha confermato la sentenza del Tar che aveva bocciato il cambio di destinazione d'uso approvato dal Comune per il capannone adibito a luogo di culto e contestato dagli artigiani della zona

Il cambio di destinazione d'uso approvato dal Comune che rendeva il capannone atto alla produzione in via Campanini idoneo ad ospitare il luogo di culto islamico, è stato nuovamente bocciato dalla giustizia amministrativa. Dopo il primo rigetto del Tar e il successivo ricorso del Municipio e della comunità musulmana, arriva la sentenza del Consiglio di Stato a dare ragione al comitato di artigiani della zona - guidati da Cesare Piazza - che avevano portato la vicenda in tribunale perchè non contenti di avere nel quartiere un capannone pieno di fedeli in preghiera.

La domanda sorge spontanea: dove si riuniranno d'ora in poi i musulmani di Parma per pregare? Chi troverà per loro un luogo adatto al culto?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 134 contagi e 2 morti

  • Cronaca

    Omicidio di via Volturno: Patrick Mallardo non risponde al Gip

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento