menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il camper di Bernazzoli

Il camper di Bernazzoli

Multa all'auto di Civiltà Parmigiana: "E per il camper di Bernazzoli?"

Il movimento denuncia una disparità di trattamento dopo la multa ricevuta in viale Mentana durante lo scarico del materiale elettorale e invoca 'par condicio' anche per il candidato del Pd che va in giro con un camper nel centro

In tempo di elezioni, si sa, l'espressione 'par condicio' è tra le più usate (e forse abusate). Stavolta tocca a Civiltà Parmigiana richiamare i due termini quasi a monito per una differenza di trattamento che il movimento denuncia di aver subito. Una multa emessa al coordinatore di Civiltà Parmigiana mentre sostava in viale Mentana per lo scarico del materiale elettorale, ha fatto infuriare la polemica sulle sanzioni 'mancate' al camper dell'avversario pidino Vincenzo Bernazzoli che con il suo caravan gira in lungo e in largo anche il centro storico della città. Ecco la nota di Civiltà Parmigiana:

"Continua la curiosa par condicio in cui si svolge questa campagna elettorale: oggi l’auto del coordinatore di Civiltà Parmigiana è stata multata di fronte al comitato elettorale in viale Mentana.
L’auto era regolarmente parcheggiata, per scarico materiale, nelle righe blu  ed esponeva regolare permesso concesso dal commissario per i movimenti e i partiti che partecipano alla competizione.
Perché multarla quindi? La spiegazione surreale è che la via è considerata “sensibile”. Quindi il permesso non vale.
Ci fa piacere aver aperto la sede in una zona “sensibile”, ma ormai siamo al teatro dell’assurdo.
Ci chiediamo perché il super camper fiammante di Bernazzoli che è stato fotografato nel week end mentre invadeva il marciapiede di via D’Azeglio, è invece autorizzato dal Comune, come spiega il comitato Bernazzoli con una nota?
Si tratta forse di una zona”insensibile”? Esistono forse norme e deroghe speciali per il candidato del Pd?
E quanto è “sensibile” il commissario a queste continue piccole (e meno piccole) ingiustizie che favoriscono sempre lo stesso candidato?"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: più di 200 casi ma nessun decesso

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

  • Cronaca

    Confartigianato: "A disposizione le nostre sedi per le vaccinazioni"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento