Un'altra multa al fisarmonicista di strada

Giovanni si è visto notificare un'altra contravvenzione, a tre giorni dalla prima: è polemica sul Regolamento di Polizia Urbana

Ion Nani, il fisarmonicista di strada conosciuto da tutti i parmigiani si è visto notificare un'altra contravvenzione, a tre giorni da quella che ha suscitato polemiche in città e che, come ci aveva raccontato il musicista, per tutti Giovanni, era stata pagata anche grazie all'aiuto dei cittadini. Una nuova contravvenzione che, come per la prima, non mancherà di suscitare nuove polemiche sul Regolamento di Polizia Urbana, che questa volta è stato applicato da un agente della Polizia Municipale, diverso da quello che gliel'aveva notificata la volta precedente. 

"Non mi va di fare la guerra con il Comune -aveva dichirato a Parmatoday il 22 ottobre- ho pagato e basta. A Parma sto benissimo, la gente mi dimostra affetto e in questo caso tanta vicinanza, legga i commenti su Facebook. Un mio amico mi ha chiamato per dirmelo, io non ho un profilo, non sono tecnologico, ho solo questo telefono (ci mostra un vecchio cellulare piccolino con una tastiera e uno schermo minuscolo ndc). I parmigiani hanno un cuore d'oro".“

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Blitz in casa di un commerciante 46enne: in cantina 23 chili di hashish nascosti tra le bottiglie di vino

Torna su
ParmaToday è in caricamento