Casa: "Troppe multe? Non è colpa dei Vigili ma degli incivili"

L'assessore dopo l'incontro di presentazione dei dati 2016: "Qualcuno accusa la Municipale di vessare i cittadini: in realtà..."

Durante la presentazione dei dati relativi all'attività del 2016 l'assessore Cristiano Casa si è soffermato sui risultati conseguiti dagli agenti della Municipale nel corso dell'anno. Molti cittadini però sentono come prioritario l'argomento multe, che 'colpisce' tutti, indistintamente. Parma è al terzo posto per numero di multe. 

"Il dato principale è la grande presenza sul territorio, nonostante la carenza di organico. Stiamo intervenendo sul territorio: ci sono stati quasi 22 mila accertamenti anagrafici che non sono finalizzate solo al controllo della presenza di una persona in un appartamento ma, incrociando i dati con Polizia e Iren, sono utili per scovare situazioni di affitto abusivo, affitti in nero, situazione che possono generare situazioni di insicurezza. Sono stati effettuati 150 controlli congiunti con le altre forze dell'ordine, quasi 300 interventi serali di presidio nei quartieri più a richio. Abbiamo portato avanti le convenzioni con l'Auser, oltre che per i presidi scolastici, anche per la presenza nel centro storico; quella con l'Associazione Nazionale Carabinieri e con i City Angels per il quartiere San Leonardo. Abbiamo fatto un'ulteriore richiesta al Ministro Minniti per parlare delle problematiche della Municipale e delle carenze di organico da parte delle altre forze dell'ordine>". 

Parma di recente è stata inserita al terzo posto come numero di multe. "Qualcuno accusa la Municipale di vessare i cittadini: in realtà le multe date nel 2016 sono solo un decimo di tutta l'attività, nel 2017 le multe vengono date perlopiù tramite telecamere, varchi elettronici: per la sosta invece ci sono gli operatori di Infomobility. Le multe che dà la Municipale sono quelle derivanti da controlli stradali, che vengono richiesti dalla cittadinanza. Per esempio riguardano le auto in divieto di sosta e nello stallo riservato ai disabili. La telecamera non sbaglia: se ci sono persone che vanno oltre il varco, anche se è vietato, la telecamera lo registra. La situazione che si è venuta a creare non è colpa dei Vigili ma degli incivili che non rispettano le regole". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parmense flagellato dal maltempo: allagamenti, crolli e disagi per la neve

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Esce di strada in via Emilia sotto la pioggia a dirotto: gravissimo al Maggiore

  • Pioggia e vento, allerta gialla nel parmense: week end con temperature in discesa

  • Maltempo: allerta per piene dei fiumi e frane in Appennino

  • Scatta l'obbligo di gomme da neve sulle strade provinciali

Torna su
ParmaToday è in caricamento