menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prostituzione: 450 euro di multa per i proprietari che affittano alle lucciole

Integrata l'ordinanza del novembre 2009 con un aumento della sanzione del 50%. La tutela sarà affidata alle forze dell'ordine che, in presenza di precise segnalazioni, potranno accertare e contestare le violazioni

Aumentano del 50%, passando da 300 a 450 euro, le multe a Parma per i proprietari che affittano appartamenti alle prostitute. Lo ha deciso il Comune che, con la nuova ordinanza, cerchera' di contrastare un fenomeno in crescita: ''Con sempre maggiore frequenza - si legge infatti nell'atto - giungono reclami sia da parte di amministratori condominiali che di cittadini''. La tutela sara' affidata ai vigili e alle forze dell'ordine che, in presenza di precise segnalazioni da parte dei residenti nel condominio, potranno accertare e contestare le violazioni


“Ci sono luoghi di Parma – dice l’assessore alla Sicurezza Fabio Fecci – dove la prostituzione nelle case è un problema molto fastidioso, che condiziona la vita di tante persone. Con l’ordinanza il Comune fa quanto in suo potere per cercare di prevenire il disagio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Vaccinazioni per gli over 80: lunedì tra disagi e ritardi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento