Cronaca

Munizioni e armi detenute irregolarmente in casa, le aveva rubate alla convivente

Convivevano a Fontanellato, la donna si è accorta del furto e ha l’ha denunciato alle autorità

I Carabinieri della Compagnia di Fidenza, al termine dell’attività d’indagine, hanno arrestato un 54enne della provincia di Brescia per furto e detenzione illegale di arma da fuoco. L’arrestato, attraverso un social network, ha conosciuto una 55enne della provincia di Parma, e per un periodo è scattata la scintilla. Lui bresciano, lei parmigiana, per qualche mese hanno anche deciso di convivere nei pressi di Fontanellato. La relazione è andata avanti solo per pochi mesi e lui è tornato a Brescia.  Poco tempo dopo la donna, casualmente, si è accorta di non avere più presso la propria abitazione due pistole regolarmente detenute e oltre 100 munizioni. Passato il primo momento di smarrimento, si è rivolta ai Carabinieri della Stazione di Fontanellato che hanno avviato le indagini per individuare l'autore del furto. La verifica dei contatti della vittima ha consentito di risalire al 54enne. E’stata effettuata un a perquisizione domiciliare e sono state trovate le due armi da fuoco cariche. Le armi e le munizioni rinvenute sono state sequestrate. L’arrestato è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Brescia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Munizioni e armi detenute irregolarmente in casa, le aveva rubate alla convivente

ParmaToday è in caricamento