menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E' morto Vittorio Zanetti, ex calciatore del Parma

Il 72enne è rimasto coinvolto nell'incendio divampato nella sua abitazione

Non ce l'ha fatta: troppo gravi le sue ferite. E' morto intorno alle 16.30 di sabato nel reparto Grandi Ustionati dell'ospedale Bufalini di Cesena Vittorio Zanetti, ex calciatore del Forlì e del Cesena, ex allenatore, un mito del pallone ai suoi tempi. Per salvargli la vita purtroppo non è stato sufficiente l'intervento dei vigili del fuoco, che con una lunga scala erano penetrati nei locali invasi dal fumo e gli avevano applicato subito una maschera per l'ossigeno. L'uomo, 75 anni, era privo di sensi in bagno, inalava fumo ed è stato anche attinto dalle fiamme.Dopo averlo portato fuori dal suo appartamento è stato condotto con un codice di massima gravità al "Bufalini" di Cesena. 

Zanetti era  rimasto intossicato ed ustionato in un incendio che si è sprigionato nella mattina di sabato in centro storico, a Forlì. Il rogo è avvenuto in un edificio antico di via Solferino, all'angolo con la piazza di fronte al Duomo, che ha preso il nome recentemente di piazza Giovanni Paolo II. L’incendio si è sviluppato nella prima mattina, intorno alle 7.50, e ha invaso un appartamento. I vigili del fuoco hanno impiegato tre squadre per gestre l'emergenza, salendo appunto con una lunga scala fino ad una finestra "oblò" in via Solferino e soccorrendo l'anziano ex calciatore. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il rogo sarebbe divampato accidentalmente a seguito di un cortocircuito. Le fiamme, pur non particolarmente estese, hanno sviluppato una densa nuvola di fumo. 

Fonte: ForliToday

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Vendeva cocaina in strada, arrestato nigeriano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento