Al bar la musica è troppo alta: coppia aggredita per le lamentele

E' successo tra venerdì e sabato, la coppia si era lamentata con il bar sotto casa per il volume della musica troppo alto. I due sono stati aggrediti davanti alla figlia

Fine settimana da dimenticare per tutta la famiglia di ivoriani che la notte tra venerdì e sabato si è trovata coinvolta in una rissa da bar, di quelle esplose per fiumi di alcool e musica in un bar di periferia.

E' successo a Pilastro e i protagonisti sono una giovane coppia di ragazzi provenienti dalla Costa D'Avorio che stavano dormendo insieme alla figlioletta di 9 anni nel loro appartamento ubicato sopra ad un bar che continuava fino a tarda sera a tenere alzato il volume della musica fino a distrurbare la famiglia.

La coppia insieme alla figlia sono scesi e hanno chiesto ai proprietari del locale, appena preso in gestione da due albanesi, di abbassare il volume della musica per permettergli di dormire.

Nel bar si è scatenato il panico e alcune persone del bar hanno iniziato a picchiare e minacciare la coppia davanti agli occhi innocenti della giovane bambina che si è data alla fuga terrorizzata rifugandosi in casa.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che avevano precedentemente consigliato di chiedere ai titolari di abbassare la musica.

Al termine della triste vicenda è stato minacciato da persone armate di coltello anche il vicino di casa della coppia che era stato chiamato precedentemente in causa in quanto avrebbe detto di possedere un filmato dell'aggressione avvenuta nel bar. I carabinieri sono tornati sul posto e hanno sequestrato il coltello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • Spettacoli teatrali, arte e mercatini...di Natale: week end ricchissimo

  • E' morto Beppe Aliano, il 19enne rimasto coinvolto nello scontro di Fontanini

Torna su
ParmaToday è in caricamento