rotate-mobile
Cronaca

Sporcizia in cucina e nella dispensa: i Nas chiudono un ristorante etnico di Parma

Multa da 3 mila euro al titolare

I Carabinieri del Nas di Parma, nell’ambito di recente controllo eseguito in un ristorante etnico di Parma, hanno riscontrato gravi carenze igienico-sanitarie all’interno dei locali cucina, dispensa e deposito alimenti. Le stesse problematiche sono emerse per le attrezzature di lavoro. In particolare, l’attività ispettiva ha evidenziato presenza di sporcizia diffusa vetusta in tutti gli ambienti dell’esercizio, tale da non permettere il proseguo della preparazione e somministrazione degli alimenti, poiché è stato ravvisato un potenziale pericolo per la salute degli avventori.

Tra le altre irregolarità rilevate si menzionano: la mancata attuazione delle procedure di autocontrollo relative alla gestione del prodotti alimentari (abbattitura, identificazione dei semilavorati e smaltimento rifiuti organici) e la non corretta implementazione delle procedure di gestione del rischio contaminazione da parassiti.

In merito alle citate condizioni igieniche, a supporto dei militari del NAS, è intervenuto personale tecnico del competente Dipartimento di Sanità Pubblica – Servizio Sanità Pubblica dell’Azienda USL di Parma che, constatando le suddette criticità, nell’interesse superiore di salute pubblica, ha confermato la chiusura del ristorante con sospensione immediata delle attività di produzione e somministrazione sino al ripristino della idoneità degli ambienti dell’attività. Al titolare del ristorante, oltre al provvedimento di chiusura, è stata contestata una sanzione amministrativa pecuniaria di 3 mila euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sporcizia in cucina e nella dispensa: i Nas chiudono un ristorante etnico di Parma

ParmaToday è in caricamento