Natale 2013 di solidarietà: le iniziative del Comune. Domenica si accende l'albero

Per queste feste, due importanti iniziative vengono realizzate dal Comune di Parma in collaborazione con "Forum Solidarietà - Centro Servizi per il volontariato", per il Natale in città: "Parma: facciamo squadra" e "Mi impegno per Parma"

Un Natale all’insegna della solidarietà: a Parma si accende il Natale, grazie ad una serie di eventi promossi e patrocinati dall’Amministrazione Comunale con una sinergia di intenti tra gli assessorati finalizzata a dare un valore aggiunto di solidarietà e riscoperta di senso della comunità alla festa e all’atmosfera natalizia. “Con questo Natale – ha detto il sindaco nella conferenza stampa di presentazione – vogliamo ritrovare uno spirito di comunità, renderci consapevoli che tutti noi possiamo fare qualcosa nel segno della solidarietà: lo possiamo fare regalando tempo, lavoro e competenze o lo possiamo fare con donazioni in denaro, come quel signore che ieri ci ha portato 10.000 euro da destinare ad iniziative di solidarietà e che vuole restare anonimo. E’ un grande gesto che ci aiuterà ad accendere l’albero in Piazza, che si illuminerà di più man mano che crescono le donazioni”.

Per queste feste, due importanti iniziative vengono realizzate dal Comune di Parma in collaborazione con “Forum Solidarietà - Centro Servizi per il volontariato”, per il Natale in città: “Parma: facciamo squadra” e “Mi impegno per Parma”, che vedrà la presenza, in piazza Garibaldi, dall’12 al 22 dicembre, di un punto informativo per coinvolgere e sensibilizzare i cittadini sulla tematica del volontariato e per promuovere la raccolta di fondi per il progetto. Le due iniziative della Piazza sono state presentate dall’assessore al Welfare Laura Rossi nel corso della conferenza stampa dedicata alle manifestazioni natalizie, insieme al presidente di Forum Solidarietà Fabio Fabbro e a Dante Corradi, rappresentante di Fondazione Cariparma

Parma facciamo squadraL’iniziativa “Parma: facciamo squadra”, promossa da Forum Solidarietà, con il patrocinio del Comune di Parma, Regione Emilia-Romagna e Provincia di Parma e con il supporto di Fondazione Cariparma, Barilla e Chiesi Farmaceutici (che moltiplicano per quattro i contributi raccolti), nasce da una realtà che oramai riguarda anche la nostra città, il dramma della povertà, l'effetto più tragico della "crisi", che si aggrava ogni giorno di più. Da tempo, 4 organizzazioni del nostro territorio – Emporio Parma, Caritas Parmense, Emporio  Valtaro e Caritas Fidentina – sono impegnate nella gestione di un vero e proprio "supermercato"  con gli scaffali, le casse e i carrelli dove le famiglie possono rifornirsi dei prodotti di prima necessità  senza pagare, in proporzione al loro reale bisogno, facendo la spesa come in un normale punto  vendita, ma gratuitamente, e attraverso servizi mensa e consegna pacchi di generi alimentari. Oggi queste organizzazioni garantiscono l'approvvigionamento a oltre 1.500 nuclei familiari (pari a circa 5.000 persone), grazie al tempo dedicato da tanti volontari e al supporto di Fondazione Cassa di Risparmio di Parma, Provincia, Comune di Parma e altre istituzioni locali e alle donazioni di molte aziende alimentari locali e nazionali. Ma non basta. Almeno altre 1000 sono le famiglie in lista d’attesa per mancanza di alimenti. 

Da questa riflessione nel giugno del 2013 prende il via una campagna di raccolta fondi che invita a donare una spesa aiutando in questo modo le 2.500 famiglie di Parma che non arrivano alla fine del mese. Dal giorno del lancio, Parma Facciamo Squadra ha potuto contare su oltre 400 testimonial - tutti visibili alla base dell'albero - che in qualità di Ambasciatori hanno divulgato il messaggio della Campagna. L’iniziativa “Parma: facciamo squadra” per la sensibilizzazione di tutta la cittadinanza nei confronti delle famiglie colpite dalla crisi, approda ora in piazza, in un momento clou delle celebrazioni cittadine natalizie: l’accensione del tradizionale albero di Natale in piazza Garibaldi, che avverrà domenica 8 dicembre, alle ore 18.30, alla presenza delle autorità e con la partecipazione del “Coro San Benedetto” e “Cantincoro”, diretti da Niccolò Paganini e Simona Arioli.

L’albero della solidarietà. L’albero di Natale è un classico abete, alto ben 17 metri e con un diametro di circa sei, donato dalla Comunità montana di Asiago (unione di sette comuni in provincia di Vicenza) alla città di Parma. La pianta è arrivata in piazza mercoledì 4 dicembre grazie alla ditta «Il Parmense Trasporti», che ha messo a disposizione, gratuitamente, uno dei propri mezzi per un’intera giornata in un viaggio di circa 500 chilometri (andata e ritorno Parma - Asiago). Gli addobbi, coerentemente con il progetto “Parma facciamo squadra”, saranno di colore oro e bluL’albero sarà illuminato con modalità fissa nei contorni della sagoma, mentre l’interno sarà composto da tre plafond di luci, a giri concentrici di 5 fili luminosi ciascuno, che, dopo l’accensione complessiva del momento inaugurale, si accenderanno in misura proporzionale alle donazioni. Intorno all’albero sarà costruito un perimetro, formato da pannelli recanti le immagini di tutti i testimonial che hanno aderito alla Campagna. Gli sponsor tecnici per la realizzazione dell’albero sono stati: Iren Emilia, Macrocoop e il Parmense. 

Anche il commercio in campo per la solidarietà. Sotto il segno di “Luce e Solidarietà” l’assessorato al Commercio ha concesso non solo il patrocinio, ma anche la fornitura gratuita di diverse attrezzature per la manifestazione “Dona un sorriso per Santa Lucia” dell’associazione di Volontariato “Crescere con Noi – Progetti e programmi a favore dell’infanzia”, che si terrà venerdì 13 dicembre, Santa Lucia, dalle ore 15 alle 18 in piazza Ghiaia con l’obiettivo di sostenere una manifestazione che si terrà il 18 dicembre presso il carcere di Parma. Sempre il 13 dicembre, dalle ore 14,30 alle 16,30, l’Oltretorrente sarà protagonista di “Santa Lucia dei bambini”, organizzata dall’Associazione di promozione dell’Oltretorrente “Dedlà da l’acua”, nata lo scorso ottobre: l’appuntamento è di fronte alla scuola Cocconi in p.le Rondani, dove verranno premiati i migliori addobbi di alberi natalizi, preparati dagli alunni delle scuole elementari CocconiRacagni. Dopo la premiazione gli alberi addobbati verranno "messi all'asta" ed il ricavato raccolto verrà donato dall’Associazione “Dedlà da l’acua”, insieme ad altri fondi raccolti autonomamente dalle scuole Cocconi e Racagni, per la ricostruzione delle zone colpite dall'inondazione nelle Filippine. 

Quest’anno, inoltre, il Comune, tramite il consorzio Gecc, ha voluto che le strade del centro cittadino fossero illuminate soprattutto per valorizzare le presenze commerciali, ed ha predisposto un programma di interventi che interessa le principali strade del centro storico e prevede la “vestizione” in chiave natalizia di alcuni monumenti. Le luci si accenderanno domenica 8 dicembre. “Anche con le luci – ha ricordato l’assessore Cristiano Casa, presentando le manifestazioni del commercio – abbiamo voluto partecipare alla gara del Natale solidale: i volontari di Forum stanno raccogliendo fondi tra i negozianti del centro, per destinarli metà a parziale pagamento delle luminarie, l’altra metà a “Parma Facciamo Squadra” affinchè vengano moltiplicate. Abbiamo già avuto 310 adesioni su 900 commercianti potenzialmente interessati, con versamenti minimi di 50 euro ciascuno”.

Infine, in occasione del Natale 2013 (dall’ 8 dicembre 2013 fino al 13 gennaio 2014) è stata prevista una speciale proroga natalizia per la VerdiCardNei punti vendita I.a.t (Ufficio di Accoglienza e Informazione Turistica), Parma Point, Palazzo Pigorini, Pinacoteca Stuard, Palazzo del Governatore è possibile acquistare, anche per il periodo natalizio, la VerdiCard che offre la possibilità di: visitare le tre di mostre di Obiettivo Teatro, scoprire interessanti luoghi della città ed usufruire di sconti, agevolazioni. Inoltre insieme alla VerdiCard verrà consegnato in omaggio (fino ad esaurimento scorte) un buono sconto di due ore per i parcheggi Toschi, Goito e Kennedy. (il buono è valido per tutti i giorni della settimana fino al 31/12/ 2014). La speciale iniziativa a Natale regala e regalati una VerdiCard più un buono parcheggio è stata possibile grazie alla collaborazione tra Comune di Parma, Ascom Confcommercio, Confesercentisocietà di gestione Apcoa.

Per quanto riguarda le iniziative natalizie nell’ambito dello Sport si inizierà sabato 7 dicembre, presso l’Auditorium Paganini, con il Galà dei Diamanti, una manifestazione organizzata dalla Federazione Nazionale Baseball e Softball, per rivivere la stagione sportiva attraverso i riconoscimenti assegnati alle squadre, alle società, agli atleti e in generale alle componenti del movimento che hanno raggiunto risultati importanti e che si sono particolarmente distinti durante 

Da venerdì 13 a domenica 15 dicembre  si terrà la prima edizione di “Parma Swing Festival – Hats and Cats, una tre giorni di workshop con insegnanti internazionali, spettacoli, incontri, dibattiti e balli sfrenati al ritmo swing un Festival internazionale di musica e ballo per diffondere la storia, i costumi, lo spirito nel ballo, la musica a tutte le fasce di età, che si terrà presso sedi diverse. A concludere gli appuntamenti natalizi, in attesa della festività del patrono di Parma Sant’Ilario (la cerimonia tradizionale di consegna dei premi avverrà il 13 gennaio all’Auditorium Paganini) due appuntamenti legati anche alla festività della Befana: la tradizionale MotoBefana e l’evento “La befana al Palasport”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lavori in corso per il calendario di spettacoli e cultura. Infine, l’assessorato alla Cultura sta predisponendo un fitto calendario complessivo di iniziative ed eventi, tra i quali un’apertura straordinaria serale della mostra “BoteroParma” per il concerto dei Vox Canora e una ricca serie di appuntamenti e proposte nelle biblioteche della città. Inoltre, la mostra “Botero a Parma”, allestita a Palazzo del Governatore, sarà prorogata fino al 26 gennaio 2014, con aperture straordinarie previste per il 24, 25, 26 e 31 dicembre e per il 1, 6 e 13. Anche le mostre di “Obiettivo Teatro” verranno prorogate fino al 13 gennaio e resteranno aperte tutti i giorni, tranne il martedì, dalle 10 alle 19. Il 26 dicembre, il 6 e il 13 gennaio effettueranno il consueto orario di apertura. Chiusure straordinarie: il 24, 25, 31 dicembre e 1° gennaio. Un mese in più per scoprire il Regio attraverso gli scatti dei grandi fotografi di "Teatro per scelta", per conoscerne l'origine con "Il progetto dell'illusione" ed entrare nelle due scenografie di "A scena aperta". Molte altre sono comunque le iniziative culturali e di spettacolo in fase di definizione, fra le quali quelle legate al bando indetto dall’Assessorato alla cultura e le manifestazioni che saluteranno l’arrivo del 2014.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • Influenza: a Parma il primo caso in un bimbo di 9 mesi

  • Coronavirus: a Parma 15 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento