rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Il Natale dei parmigiani, sì al pranzo in famiglia: sulle piste da sci e al ristorante solo con il Green pass

Tutte le regole in vista delle festività: mercatini all'aperto con la mascherina, al chiuso è obbligatorio il certificato verde, la cui durata verrà ridotta da 12 a 9 mesi

Come sarà il Natale 2021 per i parmigiani? Se il nostro territorio rimarrà in zona bianca - che è l'ipotesi più probabile al momento nonostante la crescita del numero di casi e di ricoveri - sarà possibile stare in famiglia, incontrarsi con gli amici e fare feste, andare al ristorante, al cinema, a teatro. Per tutte le attività fuori dalla propria abitazione sarà necessario - come oggi - il Green pass. Il certificato verde però non avrà la durata che ha oggi: verrà abbreviata, probabilmente, da 12 a 9 mesi e forse anche a 6. Non è certo nemmeno se con il tampone sarà possibile ottenere il Green pass: sicuramente la validità del tampone antigenico verrà ridotta da 48 a 24 ore. 

Ristoranti e discoteche aperti: obbligo di mascherina e Green pass

Se Parma rimarrà in zona bianca per le feste e i cenoni non ci saranno limitazioni. Così come per le uscite al ristorante: il limite di quattro persone al massimo al tavolo - in caso non siano conviventi - verrà applicato solo nelle zone gialle. Ci vorrà sempre la mascherina e il Green pass. Le discoteche, sempre se rimarrà la zona bianca, saranno aperte: l'obbligo rimarrà per quanto riguarda l'igienizzazione della mani, la mascherina e il certificato verde. Se la zona sarà gialla invece i locali da balli saranno costretti di nuovo a chiudere. 

Negozi e mercatini aperti: via libera allo shopping natalizio

Anche se Parma dovesse passare alla zona gialla i negozi e i centri commerciali rimarranno aperti: per queste attività non ci sarà nessuna limitazione, come ribadito recentemente da esponenti del Governo. In zona bianca, gialla o arancione sarà comunque possibile fare shopping: all'interno dei locali rimane l'obbligo di mascherina e di igienizzazione delle mani. 

Impianti sciistici: Green pass e skypass online

Il 27 novembre riapriranno gli impianti sciistici: per il nostro territorio sarà necessario mostrare il Green pass per poter usufruire dei servizi e per accedere agli impianti.Il limite della capienza per le cabinovie è fissato all’80%, sulle seggiovie è al 100%. Nelle aree comuni e all’interno delle cabine è sempre obbligatorio indossare la mascherina. I clienti dovranno essere distanziati di almeno un metro. Gli skipass potranno essere prenotati online, allo scopo di evitare assembramenti. 

Mercatini natalizi all'aperto con mascherina, al chiuso con il Green pass

Per le fiere e i mercatini sia all’aperto sia al chiuso rimane l'obbligo di mascherina. I trasgressori verranno punti con una multa da 400 a 1.000 euro: verranno effettuato controlli a campione, che verranno intensificati durante le feste. Il Green pass sarà obbligatorio per le fiere e i mercatini al chiuso ma non per quelli all'aperto. Su questo tema il Governo sta ragionando sull'applicazione di nuove regole, più specifiche visto che tantissime persone affoleranno i mercatini di Natale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Natale dei parmigiani, sì al pranzo in famiglia: sulle piste da sci e al ristorante solo con il Green pass

ParmaToday è in caricamento