menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Ndrangheta, confiscati beni per 21 milioni di euro: Parma tra le città coinvolte

Blitz della Finanza contro l'imprenditore Anselmo Cavarretta, ritenuto collegato alla cosca Arena di Isola Capo Rizzuto: esercizi commerciali sequestrati anche nella nostra città

La Guardia di Finanza della Compagnia di Crotone ha sequestrato beni mobili, immobili e partecipazioni societarie per 21 milioni di euro all'imprenditore Anselmo Cavarretta, ritenuto collegato alla cosca Arena di Isola Capo Rizzuto, in contemporanea all'applicazione della miscura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. Tra i beni confiscati anche esercizi commerciali, compagini societarie che operavano nel settore tutistico, alberghiero e della ristorazione in provincia di Crotone, ma anche a Milano, Parma, Pisa, Firenze e Vibo Valentia. I provvedimenti, emessi dal Tribunale di Crotone - Ufficio misure di prevenzione, sono giunti a conclusione di indagini patrimoniali coordinate dal capo della Dda di Catanzaro Nicola Gratteri, dall’aggiunto Vincenzo Luberto e dal pm Domenico Guarascio. L'imprenditore, secondo l'accusa, si sarebbe inserito nell'economia legale, utilizzando soldi 'sporchi', provenienti da guadagni illeciti, contributi statali, europei e rimborsi Iva. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento